“Un té a Chaverton House” – Alessia Gazzola

Una storia nata per caso, per allietare la pandemia, che si trasforma in un romanzo semplice ma perfetto per una lieta lettura.


L’atmosfera british e cottagecore si unisce allo spirito ironico di Angelica, la protagonista, che, indagando sul passato della sua famiglia, si ritrova immersa nella campagna inglese.

Dalla Milano caotica e piena di insuccessi, Chaverton House spunta come un’ancora di salvezza. Un po’ come il cottage Kate Winslet in “L’amore non va in vacanza” o come casa Downton di Downton Abbey.

Non ci si può non innamorare di Chaverton House. Tra cinguettii di uccellini, té serviti ad ogni ora e un’imponente magione, Angelica riscoprirà sé stessa e ciò che ama.
Bello, perfetto per una lettura in vacanza, sotto l’ombrellone o stesi su un prato. Se poi amate le atmosfere della campagna inglese, vi piacerà moltissimo.


Senza troppe pretese, decisamente il romanzo dell’estate.

Fiocchi: 5/5 🎀 🎀 🎀 🎀 🎀