“Dormi stanotte sul mio cuore” – Enrico Galiano

All’università ho frequentato un corso di “scrittura creativa”, tenuto da un professore che stimo moltissimo e che mi ha lasciato molti insegnamenti preziosi sempre in mente. Uno di questi era di non scrivere in prima persona, immedesimandosi in un personaggio del sesso opposto al proprio. Perché? Perché è difficile.


Quindi, ogni volta che trovo uno scrittore in grado di farmi credere davvero che il protagonista (di sesso opposto al suo!) del libro mi stia parlando, ecco che capisco che è davvero bravo.


Enrico Galiano ha inserito tra le righe di questo romanzo tutta la sua esperienza con i ragazzi, tutti i suoi ricordi da bambino, tutto il suo mondo interiore delicato e pieno di entusiasmo per la vita…dal punto di vista di Mia! E vi assicuro che ogni pensiero, ogni parola, ogni riga di questo romanzo sembrano essere davvero frutto di una “Mia” vissuta davvero.


“Dormi stanotte sul mio cuore” è un romanzo dolcissimo, che conquista fin dalle prime righe. Non vi dico la fatica a riporlo sul comodino, ieri sera! Nel giro di un giorno scarso l’ho divorato, letteralmente divorato. Mi sono persa nel racconto d’amore di Mia e di Fede, che poi è in sé mille racconti. La guerra, l’amore, la paura, la rinascita, la parola, la diversità, la pazienza, la bellezza, la lontananza, il ritrovarsi.


Galiano ha affrontato temi difficili come le fobie, l’amore e gli orrori della violenza con estrema delicatezza e rispetto, riempiendo il lettore di emozioni intense.


Avevo grandi aspettative su questo romanzo, ma, ragazzi, posso dirvi le ha decisamente superate!


Enrico Galiano, scrittore, prof e uomo, è una grandissima scoperta: andate a curiosare sui suoi profili social!

Fiocchi: 🎀🎀🎀🎀🎀