“Assassinio sull’Orient Express” – Agatha Christie

Ieri Agatha Christie avrebbe compiuto 130 anni. Per puro caso, proprio in questi giorni mi sono trovata a leggere uno dei suoi gialli più famosi, probabilmente il più affascinante e inflazionato.


Lo ammetto, mea culpa: non avevo mai letto questo classico. E me ne pento amaramente, visto che mi ha conquistata fin dalle prime pagine, per la sua scrittura intrigante e scorrevole, in grado di catturare e lasciare senza fiato.


Serve davvero spendere due parole su questo romanzo?

Agatha Christie è la maga del giallo, colei che rende ogni mistero un percorso affascinante nella psicologia di assassini e detective, in grado di scrivere romanzi che possono essere collocati in ogni epoca storica possibile.


Tutto torna, tutto assume un senso logico, tutto è semplicemente difficile da comprendere, eppure talmente banale nella sua soluzione da lasciare a bocca aperta.


Una lettura che consiglio a tutti, almeno una volta nella vita.

Fiocchi 5/5 🎀🎀🎀🎀🎀