16 cose che ho imparato nel 2016.

 

  1. Seguire i propri sogni porta sempre sulla strada giusta.
  2. Qualche volta l’unica cosa sensata da fare è buttarsi senza pensarci troppo.
  3. A volte non manchi a chi ti manca. E non puoi farci niente.
  4. Non esiste un sostituito di te stesso, anche quando ti sembra di essere stato rimpiazzato con facilità.
  5. Il tempo non cura, ma aiuta a vedere anche le cose peggiori da un altro punto di vista.
  6. Non bisogna mai basare la propria felicità e la propria autostima su quello che dicono gli altri.
  7. Un sorriso, un approccio diverso e un pensiero positivo possono davvero fare la differenza.
  8. Se ti piace quello che fai, chi sei e come agisci, allora non devi permettere a nessuno di farti pensare di non valere abbastanza.
  9. I tuoi pensieri condizionano la tua vita, nel bene e nel male.
  10. Anche dai momenti peggiori puoi trarre qualcosa di meraviglioso.
  11. Ne vale la pena. Ne vale sempre la pena.
  12. Probabilmente soffrirai ancora, ma ora sai di poter sopravvivere a tutto.
  13. Non puoi controllare i sentimenti. Ed è giusto così.
  14. Tre quarti dei difetti che pensi di avere, in realtà non sono minimamente notati dagli altri.
  15. La vera vittoria è non mollare mai.
  16. Puoi fare qualunque cosa, se impari a credere in te stesso.
Annunci

Un motivo.

“Ma dai, uno così? Come fa a piacerti? Proprio tu, che sognavi il principe azzurro…”
“Magari lo è.”
“Ma c’è un motivo per cui ti piace così tanto?”
“É diverso. È lui. Nessun altro è come lui. Non lo so nemmeno io. É lui e basta. E non saprei come altro esprimerlo.”